sviluppo-web-qa.it

File e cartelle di Windows "Attributi" A o C

In Windows Server 2003, nella colonna "Attributi" di Windows Explorer, alcuni file hanno "A" o "C" o "AC" o altri. Cosa significano questi?

24
GavinR

Prima di Windows 8/10 gli attributi erano:

R = READONLY
H = HIDDEN
S = SYSTEM
A = ARCHIVE 
C = COMPRESSED
N = NOT INDEXED
L = Reparse Points
O = OFFLINE
P = Sparse File
I = Not content indexed
T = TEMPORARY
E = ENCRYPTED

Prestare particolare attenzione all'attributo offline poiché potrebbe influire sul comportamento del software di backup. I file con l'attributo O possono essere saltati del tutto perché il software può presumere che siano archiviati altrove.


Considera queste risposte su SO e SF per ulteriori informazioni:

https://superuser.com/questions/1214542/what-do-new-windows-8-10-attributes-mean-no-scrub-file-x-integrity-v-pinn/1215034

https://superuser.com/questions/44812/windows-explorers-file-attribute-column-values

40
Kevin Kuphal

A = bit di archivio impostato
C = compresso

4
squillman

Un altro attributo è E per Encrypted.

4
Knox

Quando "Backup and Restore" di Windows 7 crea un'immagine di sistema, la inserisce in una cartella di livello principale denominata WindowsImageBackup, che ha l'attributo "I". Il comando "help attrib" di Windows 7 dice:

C:\>help attrib
Displays or changes file attributes.

ATTRIB [+R | -R] [+A | -A ] [+S | -S] [+H | -H] [+I | -I]
       [drive:][path][filename] [/S [/D] [/L]]

  +   Sets an attribute.
  -   Clears an attribute.
  R   Read-only file attribute.
  A   Archive file attribute.
  S   System file attribute.
  H   Hidden file attribute.
  I   Not content indexed file attribute.
  [drive:][path][filename]
      Specifies a file or files for attrib to process.
  /S  Processes matching files in the current folder
      and all subfolders.
  /D  Processes folders as well.
  /L  Work on the attributes of the Symbolic Link versus
      the target of the Symbolic Link
2
Dave Burton

D non è presente nell'elenco precedente, quindi nel caso ti stia chiedendo come fossi, D sta per "Directory". Probabilmente non è incluso perché la domanda si concentrava sui file, non sulle directory, ma ho trovato questa domanda in una ricerca e ho dovuto continuare la mia ricerca per scoprire cosa fosse D, quindi, per comodità dei futuri lettori, ho aggiunto questa risposta.

Ecco il link alla risposta che includeva D:

valori della colonna dell'attributo del file di Windows Explorer

1
jamesc1101

Puoi manipolare gli attributi (set/unset) con il comando attrib.

Apri un cmd.exe Richiedi con win+r e quindi digitare;

nascondi una cartella:

> attrib +h +s C:\Test\Testing

unhide:

> attrib -h -s C:\Test\Testing
1
Ankit Moradiya

Altri sono i seguenti;

H = Nascosto

S = File di sistema

R = Sola lettura

AHS e R possono essere impostati dall'utente o dal sistema, in quanto l'utente può utilizzare il comando 'attrib' per aggiungere/rimuovere gli attributi. C è un attributo solo di sistema.

Per saperne di più sul comando attrib, vai su una finestra di comando e digita "attrib /?"

0
drgncabe

Il bit viene visualizzato solo quando si dispone di un software di backup che lo imposta per indicare che il file è stato archiviato. Quando un utente apporta modifiche a un file, il sistema operativo cancella il bit di archivio, per indicare al software di backup che se sta eseguendo un backup incrementale o differenziale, deve eseguire il backup del file modificato e reimpostare il bit A. I backup incrementali ripristinano il bit di archivio, in modo che il successivo incrementale esegua il backup solo dei file appena modificati. I backup differenziali NON ripristinano il bit di archivio, quindi ogni backup differenziale acquisisce tutti i file che sono stati modificati rispetto al backup completo precedente. Quindi, per ripristinare un sistema venerdì, un amministratore avrebbe bisogno del backup settimanale della domenica e del differenziale più recente o TUTTI gli incrementali giornalieri.

0
Duane

Il software di backup può cancellare il bit di archivio che viene impostato quando un file viene modificato. In questo modo, può essere utilizzato per eseguire backup incrementali al fine di saltare i file di cui è già stato eseguito il backup.

Poiché può essere impostato e non impostato a piacimento, non è necessariamente il metodo più affidabile e penso che la maggior parte dei software di backup utilizzi criteri più sofisticati per determinare cosa includere in un backup incrementale.