sviluppo-web-qa.it

Come trovare l'utilizzo della memoria dei singoli servizi di Windows?

Task Manager mostra l'utilizzo della memoria complessiva di svchost.exe. Esiste un modo per visualizzare l'utilizzo della memoria dei singoli servizi?


Si noti che è simile a Rapporti sulle prestazioni con precisione su svchost.exe

43
Aidan Ryan

C'è un modo semplice per ottenere le informazioni che stai chiedendo (ma richiede una leggera modifica al tuo sistema):

Dividi ogni servizio per eseguirlo nel proprio processo SVCHOST.EXE e il servizio che consuma i cicli della CPU sarà facilmente visibile in Task Manager o Process Explorer (lo spazio dopo "=" è richiesto):

SC Config Servicename Type= own

Fallo in una finestra della riga di comando o inseriscilo in uno script BAT. Sono richiesti privilegi di amministratore ed è necessario riavviare il computer prima che abbia effetto.

Lo stato originale può essere ripristinato da:

SC Config Servicename Type= share

Esempio: per eseguire la Strumentazione gestione Windows in un SVCHOST.EXE separato:

SC Config winmgmt Type= own

Questa tecnica non ha effetti negativi, tranne forse un leggero aumento del consumo di memoria. Oltre a osservare l'utilizzo della CPU per ciascun servizio, è anche facile osservare il delta degli errori di pagina, la velocità di lettura degli I/O del disco e la velocità di scrittura degli I/O del disco per ciascun servizio. Per Process Explorer, menu Visualizza/Seleziona colonne: scheda Memoria di processo/Delta errore di pagina, scheda Prestazioni di processo/IO Delta Scrittura byte, scheda Prestazione di processo/IO Delta Lettura byte, rispettivamente.


Sulla maggior parte dei sistemi esiste un solo processo SVCHOST.EXE che offre molti servizi. Ho usato questa sequenza (può essere incollata direttamente in una finestra della riga di comando):

rem  1. "Automatic Updates"
SC Config wuauserv Type= own

rem  2. "COM+ Event System"
SC Config EventSystem Type= own

rem  3. "Computer Browser"
SC Config Browser Type= own

rem  4. "Cryptographic Services"
SC Config CryptSvc Type= own

rem  5. "Distributed Link Tracking"
SC Config TrkWks Type= own

rem  6. "Help and Support"
SC Config helpsvc Type= own

rem  7. "Logical Disk Manager"
SC Config dmserver Type= own

rem  8. "Network Connections"
SC Config Netman Type= own

rem  9. "Network Location Awareness"
SC Config NLA Type= own

rem 10. "Remote Access Connection Manager"
SC Config RasMan Type= own

rem 11. "Secondary Logon"
SC Config seclogon Type= own

rem 12. "Server"
SC Config lanmanserver Type= own

rem 13. "Shell Hardware Detection"
SC Config ShellHWDetection Type= own

rem 14. "System Event Notification"
SC Config SENS Type= own

rem 15. "System Restore Service"
SC Config srservice Type= own

rem 16. "Task Scheduler"
SC Config Schedule Type= own

rem 17. "Telephony"
SC Config TapiSrv Type= own

rem 18. "Terminal Services"
SC Config TermService Type= own

rem 19. "Themes"
SC Config Themes Type= own

rem 20. "Windows Audio"
SC Config AudioSrv Type= own

rem 21. "Windows Firewall/Internet Connection Sharing (ICS)"
SC Config SharedAccess Type= own

rem 22. "Windows Management Instrumentation"
SC Config winmgmt Type= own

rem 23. "Wireless Configuration"
SC Config WZCSVC Type= own

rem 24. "Workstation"
SC Config lanmanworkstation Type= own

rem End.
51
Peter Mortensen

È possibile utilizzare il comando tasklist incorporato e filtrare per nome del servizio (/fi switch), ad esempio:

 tasklist /fi "services eq TermService"

Produzione:

 Nome immagine PID Nome sessione Sessione # Mem Usage 
 ========================= ====== == ================ =========== ============ 
 svchost.exe 2940 Console 0 7.096 K 

Se non conosci un nome, puoi elencarli eseguendo questa istruzione:

 tasklist /svc /fi "imagename eq svchost.exe"

Elenca tutti i servizi ospitati da svchost.exe, ad esempio:

 Nome immagine Servizi PID 
 ========================= ======== === ========================================= 
 svchost.exe 632 DcomLaunch 
 Svchost.exe 684 RpcSs 
 Svchost.exe 748 Dhcp, Dnscache 
 Svchost.exe 788 LmHosts, W32Time 
 Svchost.exe 804 AeLookupSvc, AudioSrv, Browser, CryptSvc, 
 Dmserver, EventSystem, helpvc, 
 Lanmanserver, lanmanworkstation, Messenger, 
 Netman, Nla, RasMan, Schedule, seclogon, 
 SENS, ShellHWDetection, TrkWks, winmgmt, 
 wuauserv, WZCSVC 
 svchost.exe 1140 ERSvc 
 svchost.exe 1712 RemoteRegistry 
 svchost.exe 196 W3SVC 
 svchost.exe 2940 TermService 
 Svchost.exe 2420 TapiSrv 

I servizi non sono necessariamente ospitati da svchost.exe. Pertanto, se non riesci a trovare un servizio di filtro in base al nome del file in esecuzione, esegui semplicemente tasklist /svc. Mostrerà tutti i servizi.

19
splattne

Process Explorer mostrerà effettivamente l'utilizzo della memoria individuale all'interno di svchost Assicurati di avere l'ultima versione da qui http://technet.Microsoft.com/en-us/sysinternals/bb89665

Assicurati di eseguire Process Explorer come amministratore, fai clic sullo svchost che desideri controllare, fai clic sul pulsante View DLLs (O CTRL+D). Fare clic con il tasto destro del mouse sulle intestazioni nella finestra DLL, Select Columns..., Quindi selezionare WS Total Bytes E premere OK.

Ora puoi visualizzare e ordinare l'utilizzo della memoria dei singoli servizi (implementati da DLL) all'interno dello svchost.

9
Chris T.

Mentre Process Monitor è un'utilità per scopi generici (che farà tutto tranne che lavare i piatti per te), per questa domanda particolare vuoi usare VMMap (un'altra utility SysInternals)

http://technet.Microsoft.com/en-us/sysinternals/dd535533.aspx

VMMap è un'utilità di analisi della memoria fisica e virtuale di processo. Mostra una suddivisione dei tipi di memoria virtuale impegnati di un processo, nonché la quantità di memoria fisica (working set) assegnata dal sistema operativo a tali tipi. Oltre alle rappresentazioni grafiche dell'utilizzo della memoria, VMMap mostra anche informazioni di riepilogo e una mappa di memoria di processo dettagliata. Potenti funzionalità di filtro e aggiornamento consentono di identificare le fonti di utilizzo della memoria di processo e il costo della memoria delle funzionalità dell'applicazione.

Oltre alle viste flessibili per l'analisi dei processi attivi, VMMap supporta l'esportazione di dati in più moduli, incluso un formato nativo che conserva tutte le informazioni in modo da poterle caricare nuovamente. Include anche la riga di comando opzioni che abilitano scenari di scripting.

7
Sean Earp

Questo sta entrando nel territorio dello stackoverflow, ma se riesci a ottenere le statistiche di memoria per thread potresti essere in grado di correlare approssimativamente quello alle singole dll di servizio abbinandole alle dll elencate nello stack di thread. Troppo per il mio piccolo cervello di amministratore di sistema, però.

3
user2278

Estendo qui la risposta di Peter Mortensen. Prima di modificare il tipo di servizi, controlla il tipo esistente con un comando come:

sc query wuauserv

Che produrrà i seguenti:

    TYPE               : 20  WIN32_SHARE_PROCESS
    STATE              : 1  STOPPED
    WIN32_EXIT_CODE    : 0  (0x0)
    SERVICE_EXIT_CODE  : 0  (0x0)
    CHECKPOINT         : 0x0
    WAIT_HINT          : 0x0

Qualsiasi tipo diverso da "10 WIN32_OWN_PROCESS", "20 WIN32_SHARE_PROCESS" non deve essere modificato.

2
sken130

Separare i servizi è la risposta corretta, ma il comando sc config non ha funzionato per me (2008 R2).

Puoi farlo tramite il registro, il che significa che imposta il parametro "Tipo" su 0x00000010 (dec. 16):

HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\services\<ServiceName>\Type

Fai attenzione anche se quale servizio scegli di modificare, oltre a "proprio" e "condividi" ci sono tipi speciali che non dovrebbero essere modificati, come:

  • nocciolo
  • filesys
  • rec
  • adattare

Successivamente, riavvia semplicemente il servizio e dovresti vedere in ProcessExplorer che ora ha il suo processo svchost.exe.

1